• Views346 Views
  • Comments no responses

Di gran moda negli ultimi anni integrare la frutta secca nella propria alimentazione, mai moda più gradita considerando i benefici e le proprietà che contiene. Ricca di grassi essenziali e di proteine utili al nostro organismo oggi parleremo della frutta secca e delle loro proprietà.

Anacardi: ricchi di grassi monosaturi hanno una buona azione a livello cardiovascolare. Efficace nel diabete, migliora la sensibilità dei tessuti dell’insulina. Vengono venduti già sgusciati poichè la loro buccia contiene un olio caustico molto tossico.

Arachidi: pianta originaria del Brasile e coltivata in tutto il mondo. Gli arachidi sono ricchi di minerali ed  hanno una discreta quantità di fibre. Molto utilizzati in America per ottenere il burro di arachidi. Vanno mangiati con moderazione.

Noci del Brasile: ricche di proteine e selenio, quest’ultimo indispensabile per molte funzione dell’organismo, bastano solo due noci per avere il giusto apporto quotidiano.

Pistacchi: originari dell’Asia Minore provengono da un albero alto fino ad una decina di metri. Cresce bene in climi caldi e asciutti. In Italia il più famoso è il pistacchio di Bronte Sicilia. Ricchi di ferro, vitamine e potassio sono ideali come spezza fame.

Noci: ricche di omega 3 e vitamine del gruppo B ideali per nutrire le cellule nervose. Riduce il colesterolo “cattivo”. Uno spuntino con tre noci calma la fame,

Mandorle: decisamente la frutta più versatile in cucina, le mandorle vengono utilizzate per ricavarne il famoso latte o nei dolci tipici siciliani. Hanno un elevato contenuto di fosforo, fanno bene al sistema nervoso.

Nocciole: molto ricche di vitamina A e omega 3. In Italia troviamo diverse zone che le producono, ma quelle che hanno ottenuto la denominazione IGP  sono in Piemonte, considerate le migliori al mondo.

Pinoli: ricchi di zinco, potassio, calcio e fibre. Assunti riducono il senso della fame. Usati per alcuni piatti tipici della nostra tradizione come il pesto alla genovese, il castagnaccio e lo strudel sarebbe bene consumarli con regolarità.

Bacche di goji: originarie del Tibet questi piccoli frutti rossi sono considerati un toccasana per la salute se consumati con regolarità. Ricchissime di vitamine, minerali e proteine.

Designed by Freepik